Pizzoccheri della Valtellina

Quando si parla della tavola valtellinese, non si può non citare i famosi pizzoccheri. Nascono a Teglio, nel cuore della Valtellina, centro dal quale prese poi il nome l’intera vallata. La caratteristica dei pizzoccheri è data dall’utilizzo di farina nera di grano saraceno e di farina bianca. La pasta ricavata, di colore scuro, viene lavorata fino a creare delle tagliatelle che poi vengono cotte e condite con prodotti locali quali verze, patate, burro, formaggio, grana, aglio e pepe, secondo la ricetta originale. Per chi viene in Valtellina è d’obbligo una tappa nei ristoranti e nei luoghi in cui ancora i pizzoccheri vengono preparati a mano, così come vuole la tradizione.


Chi invece volesse portare a casa un souvenir di questa pietanza, può acquistare una delle numerose confezioni già pronte nei negozi di alimentari. A vigilare sull’originalità della ricetta e a promuovere studi e approfondimenti su questo prodotto, è l’Accademia del Pizzocchero di Teglio, in piazza S.ta Eufemia n. 6 (Tel. 0342.782000). Il posto giusto per chi volesse ricevere maggiori informazioni o conoscere meglio la storia di questa pietanza.

Fonte Pizzoccheri della Valtellina Vaol.it
Prodotti Valtellina - P.IVA - In Valtellina e Valchiavenna - Provincia di (Sondrio)
Copyright © 2007-2017 MyStand by DiegoGiuriani.com per Prodotti Valtellina